L'Amore secondo Majakovskij e Pessoa

Un'ode poetica per attori e danzatori di Antonello Cossia

(ANSA) - NAPOLI, 23 OTT - Il tema dell'amore al centro del nuovo spettacolo di Antonello Cossia che con "I fazzoletti di tutti gli addii" realizza un'ode poetica per attori e danzatori a partire dai versi e dalla prosa di Majakovskij, Pessoa e Pennac. Testi che si collegano tra essi attraverso le partiture musicali di Riccardo Veno e i movimenti coreografici dei danzatori Sibilla Celesia e Nello Giglio. Prodotto da Gennaro Cimmino per Körper, sarà in scena venerdì 25 ottobre nella Sala Assoli di Napoli (20.30, replica domenica ore 18) con una tappa sabato 26 nel Centro Sociale di Salerno. "I fazzoletti di tutti gli addii" è il punto di arrivo di un progetto di ricerca realizzato da Cossia sui temi dell'amore indagato attraverso il linguaggio del teatro unito alla poesia ed alla danza. "Questo spettacolo - dice l'attore - nasce dalla necessità di provare a raccontare l'amore per l'altro, per la vita, per le cose che ci circondano. Un amore semplice, diretto, immediato, naturale e non forzato, sincero e disinteressato".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA