Canto per Europa all'Arena del Sole

Protagonista il giornalista e narratore Paolo Rumiz, l'11/10

(ANSA) - BOLOGNA, 10 OTT - Uno spettacolo corale, Canto per l'Europa, aprirà la stagione dell'Arena del Sole di Bologna l'11 ottobre alle 21: protagonista il giornalista e narratore Paolo Rumiz con la European Spirit of Youth Orchestra - ESYO, un ensemble di 75 giovani musicisti internazionali, provenienti da 13 paesi europei diretti da Igor Coretti Kuret.
    Canto per Europa è un viaggio in musica e parole alle origini dell'Occidente, che intreccia le parole con le musiche di compositori come Rimskij-Korsakov, Ravel e Beethoven. Un progetto artistico attento alla contemporaneità e ricco di spirito europeo, con un complesso giovanile fondato 25 anni fa da Coretti Kuret, con l'appoggio del violinista Yehudi Menuhin, e che ogni anno si ricostituisce coinvolgendo talenti, di età compresa tra 11 e 18 anni, sempre nuovi selezionati nei conservatori e nelle scuole di musica europee. Il concerto spettacolo propone una rilettura del mito fondativo del nostro continente, che narra della principessa fenicia Europa rapita da Giove, trasformato in placido toro bianco, su una spiaggia dell'attuale Libano. Il testo è composto da brani inediti, recitati da Rumiz e tratti dal suo libro Canto per Europa, che uscirà contemporaneamente in più lingue europee a partire da inizio 2020.(ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA