Corpo, drammaturgia, Europa a Biennale

Al via 21/6 con Leoni Danza a Sciarroni e Mercier-Michel

(ANSA) - ROMA, 21 FEB - Il tema del corpo al centro della Danza. Il drammaturgo per il Teatro. L'Europa per la Musica. Con tre mesi di spettacoli, masterclass e college corre lungo un filo di ricerca comune, il rapporto con il pubblico e il suo coinvolgimento, la Biennale di Venezia Danza Musica Teatro 2019, al via il 21/6 con il Leone d'oro al performer Alessandro Sciarroni e d'argento a Theo Mercier e Steven Michel.
    Un'edizione dalla forte ''intersettorialità'', racconta il presidente Paolo Baratta. ''Con 2 milioni e 400 mila euro - dice - un piccolo miracolo che sono riusciti a costruire tre direttori e un'istituzione'' trasformando l'appuntamento in ''un luogo di transito tra quel che accade nel mondo e il nostro paese''.
    Dopo la Danza, diretta da Marie Chouinard, è la volta del Teatro guidato da Antonio Latella con i Leoni a Jens Hillje e Jetse Batelaan (da 22/7). Chiude la Musica, con il programma di Ivan Fedele, i Leoni a George Benjamin e Matteo Franceschini e l'omaggio ai Solisti aquilani a 10 anni dal sisma (da 27/9)

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA