A Caserta Bufaland, storie migranti

Dai barconi al palco per sei attori non professionisti

(ANSA) - NAPOLI, 5 DIC - Storie di sfruttamento, povertà e precarietà, racconti di lavoro e di ricerca di integrazione.
    E' 'Bufaland', lo spettacolo che vedrà protagonisti, venerdì 7 dicembre al teatro Civico di Caserta, sei attori non professionisti provenienti dall'Africa Occidentale, e che qui vivono e lavorano.
    "Un'occasione irripetibile - sottolineano i promoter della Cultural Video Production - per questa insolita compagine per poter gridare la loro voglia di essere considerati persone con cui dialogare e non come numeri con cui fare conti. Una risorsa da mettere a frutto e non un problema da risolvere".
    "I migranti in scena - tengono a spiegare gli organizzatori - afferiscono tutti allo SPRAR, Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati, cioè quella stessa agenzia che il decreto sicurezza del governo depotenzia e riduce notevolmente nelle sue funzioni.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA