Napoletano porta in scena la crisi

Alla Milanesiana anteprima della pièce tratta dal suo libro

(ANSA) - MILANO, 12 LUG - Il libro di Roberto Napoletano 'Il cigno nero e il cavaliere bianco. Diario italiano della grande crisi' (La nave di Teseo), diventa ora uno spettacolo teatrale di cui è protagonista lo stesso autore, ex direttore del Messaggero e del Sole 24ore.
    L'anteprima, inserita nel cartellone della Milanesiana, è fissata per il 17 luglio al teatro Menotti di Milano.
    L'intento è quello di creare un'opera teatrale di giornalismo verità per raccontare la crisi che ha coinvolto l'Italia dal 2011 sulla base di fonti autorevoli come Capi di Stato e di governo e banchieri centrali e d'affari. Il tutto raccontato come una sorta di thriller attraverso cinque quadri: Il Cigno nero, Generazione P come Precarietà anzi Paura, L'altro Mario, il Cavaliere Bianco, Je suis italien.
    Lo spettacolo sarà poi ripetuto il 27 agosto all'Hortus Conclusus di Benevento.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA