Tony all'insegna dell'inclusione

Vincono Band's Visit e Harry Potter. De Niro insulta presidente

(ANSA) - NEW YORK, 11 GIU - Tony Awards all'insegna dell'inclusione con un convitato di pietra: Donald Trump. "The Band's Visit", un delicato musical all'insegna della nostalgia, della convivenza e della solitudine sullo sfondo della crisi del Medioriente ha fatto man bassa di premi assieme alla versione teatrale di "Harry Potter e la Maledizione dell'Erede", ma a guadagnare i titoli dei tabloid e' stato l'affondo di Robert De Niro che ha mandato "a quel paese" il presidente americano, guadagnandosi l'applauso scrosciante del pubblico ma anche gli strali della censura televisiva.
    In prima serata sulla Cbs De Niro ha sganciato contro l'inquilino della Casa Bianca una 'F**k bomb'. "Basta dire 'abbasso Trump'", ha urlato l'attore chiamato sul palco per presentare una performance di Bruce Springsteen. "Posso dire solo una cosa: vaff...Trump". Assegnati da una giuria di 800 esperti, i Tony sono per Broadway l'equivalente degli Oscar.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA