Performers 'Lottatori' della Stravaganza

Progetto di arte sociale diventa lavoro di denuncia sociale

(ANSA) - MILANO, 10 NOV - Il femminicidio e l'omofobia, l'immigrazione e gli abusi di potere sono i temi dello spettacolo Lottatori - Sguardi Sollevano Vento, un progetto d'arte sociale della Stravaganza - ONLUS che promuove attività legate all'ambito teatrale e aperte al disagio socio-culturale, psichico e psico-fisico - che andrà in scena il 20 dicembre al Teatro Franco Parenti di Milano.
    Lo spettacolo nasce come progetto di denuncia civile e sociale, dove fatti di cronaca vengono presi come riferimento per entrare nell'intimo dell'essere umano. La drammaturgia è tratta da poesie Vivian Lamarque e Franco Arminio. Le voci ospiti mescolano cantanti, come Rossana Casale, Paola Iezzi e attori come Elio De Capitani, Elisabetta Pozzi, Laura Marinoni insieme a tre voci di profughi che raccontano del loro viaggio per scappare dalla guerra. Dal vivo, insieme ai performer de "La Stravaganza ONLUS", anche Niccolò Agliardi e Corinna Agustoni.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA