Scala si allarga, ok progetto via Verdi

Via libera cda, progetto di Botta con sala prove e più spazi

(ANSA) - MILANO, 7 NOV - Il teatro alla Scala di Milano si allarga. Il cda ha dato il via libera al progetto per la costruzione dei nuovi spazi dietro il teatro, in via Verdi dove è già stata abbattuta la palazzina pre-esistente. Il progetto, come quello della ristrutturazione della Scala che ha riaperto dopo i lavori per l'inaugurazione della stagione il 7 dicembre 2004, è dell'architetto Mario Botta. Prevede lavori per una cifra fra i dieci e i quindici milioni di euro. E' stato lo stesso architetto Botta, insieme ad Emilio Pizzi, a illustrarlo ai membri del consiglio di amministrazione. Sorgerà una sala prove interrata con un grande soffitto e l'acustica curata da Yasuhisa Toyota, uno degli ingegneri del suono più famosi al mondo. Ci sarà più spazio per le manovre dietro e ai lati del palcoscenico. In tutto la superficie calpestabile in più - una volta terminati i lavori nel 2021 - sarà di 4.500 metri quadrati. Adesso, ha spiegato il sindaco Giuseppe Sala si farà una gara europea.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA