'VIE Festival', teatro e danza in Emilia

Tra Modena e Bologna con Terzopoulos e il collettivo Dead Centre

(ANSA) - MODENA, 7 OTT - Per la prima volta in Italia il collettivo Dead Centre di Dublino, con uno spettacolo che fa rivivere il primo grande dramma di Cechov, 'Platonov': è 'Chekhov's first play', in programma il 14 e 15 ottobre al teatro Pavarotti di Modena nell'ambito di 'VIE Festival', che dal 14 al 22 ottobre porterà teatro e danza a Modena, Bologna, Carpi e Vignola. In cartellone tra l'altro la riscrittura in chiave contemporanea de 'Il Libro di Giobbe' di Babina e Aldrovandi; 'Erodiade-Fame di vento', creazione storica di Julie Ann Anzilotti riproposta con le preziose scene di Alighiero e Boetti; il CollettivO CineticO con 'Benvenuto Umano'.
    Ed ancora, 'Il ritorno di Dioniso', laboratorio per giovani attori condotto da Theodoros Terzopoulos, il cui metodo si concentra sulla liberazione dell'energia e della voce intrappolate e mira a ricostituire l'unità perduta tra parola e corpo. Terzopoulos presenta inoltre in prima nazionale 'Encore', che conclude a 'VIE' la trilogia iniziata con 'Alarme' e continuata con 'Amor'. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA