Elvis The Musical, a 40 anni dalla morte

Al Teatro Nuovo, con Michel Orlando e Joe Ontario, 5-14 maggio

Mentre si avvicinano i 40 anni dalla morte di Elvis Presley, l'Italia celebra il Re del Rock con iniziative e spettacoli, come 'Elvis The Musical', in scena al Teatro Nuovo di Milano dal 5 al 14 maggio. Lo spettacolo, scritto e diretto da Maurizio Colombi, segue la vita e le canzoni di The King mescolando omaggio, biografia e invenzione teatrale: a guidare un cast di 16 performer e 6 esperti musicisti sono l'esordiente Michel Orlando (Elvis giovane) e l'italocanadese Joe Ontario (Elvis maturo), già protagonista di tributi al mito di Memphis in Italia, Usa, Germania e Inghilterra.
"Non ho voluto creare un documentario, ma emozionare con la storia di Elvis", spiega Maurizio Colombi presentando il suo show oggi a Milano: la storia, costruita con la consulenza di tre studiosi di Elvis, si sofferma così su eventi personali come la relazione con Priscilla (Valeria Citi) o la morte della madre Gladys (Elisa Filace) e seguendo luci e ombre si incardina su un momento simbolico come lo show televisivo del 1968, il ritorno del Re alla musica dopo i frustranti anni dei film.
La stessa scaletta segue questo ritmo: la prima parte illustra la fulminea nascita della leggenda con classici come 'Jailhouse Rock' eseguiti in medley; la seconda parte presenta per intero le più grandi hit, come 'It's Now or Never' o 'Suspicious Minds'; il finale, chiuso da 'My Way', ha la forma di concerto, a simboleggiare la massacrante serie di impegni dal vivo degli ultimi anni. "Ho voluto raccontare la storia di Elvis come fosse una fiaba, come uno dei miei family show ma con il finale triste - ha aggiunto Colombi -. Non è un concerto tributo, è un vero spettacolo in cui ho messo elementi di commedia dell'arte: semplicemente replicare Elvis sarebbe stato impossibile, così ho giocato con l'idea che fossero dei fan a interpretare lui e i personaggi della sua storia".
Così, figure come il road manager Joe Esposito e il proprietario della Sun Records Sam Phillips (impersonati da Giancarlo Capito) o il famigerato manager Colonnello Tom Parker (Gennaro D'Avanzo) si affacciano in una messinscena quasi metateatrale, sottolineata dall'aggiunta di filmati o da momenti in cui l'Elvis maturo e l'Elvis giovane dialogano tra loro. Nei prossimi giorni, inoltre, il foyer del Nuovo ospiterà anche 15 memorabilia dell'Elvis Presley Museum, dall'abito di scena di Las Vegas del 1972 e '73 alla chitarra suonata nel 'Comeback Special' del 1968 fino all'ultima lettera manoscritta dell'agosto 1977.
L'esposizione, ampliata a 90 oggetti appartenuti a Elvis, accompagnerà poi il tour del musical, che partirà a ottobre da Lugano per toccare tra le altre Torino, Sanremo e Palermo in date ancora da annunciare. E lo spettacolo milanese è solo una delle molte iniziative che nelle prossime settimane daranno il via in tutta Italia a un'ondata di celebrazioni per il 40ennale: come l'edizione 2017 della Fiera Internazionale della Musica presso LarioFiere a Erba (Como), che dal 26 al 28 maggio sarà dedicata a The King, tra incontri ed esibizioni dal vivo. Le canzoni del Re sono contemporaneamente al centro di un altro show, l'adattamento italiano del musical juke-box di Broadway 'All Shook Up!', in scena al Teatro Il Celebrazioni di Bologna il 12 e 13 maggio.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA