Il Grande Dittatore prima volta a teatro

Massimo Venturiello e Tosca all'Eliseo dal 16 febbraio

(ANSA) - ROMA, 9 FEB - Per la prima volta in teatro Il Grande Dittatore. Sarà una commedia musicale, in scena dal 16 febbraio al 6 marzo, al teatro Eliseo di Roma, con Massimo Venturiello e Tosca, con la regia dello stesso Venturiello e di Giuseppe Marini. ''Sono passati più di settant'anni da quando Charlie Chaplin, nel 1940, scrisse, diresse e interpretò il suo primo film parlato, II grande dittatore, geniale e pungente satira antinazista. La realtà contemporanea presenta strane e inquietanti analogie con quell'epoca - dice la produzione Società per Attori - L'incredibile attualità de II grande dittatore risplende ancora oggi come un vero e proprio inno alla libertà, all'amore e alla speranza, come fulgido esempio di coscienza impegnata, di denuncia politica e di condanna verso ogni forma di sopruso''. ''Potrebbe sembrare un'idea presuntuosa - dice Massimo Venturiello - decidere di confrontarsi con un progetto di questa portata. Ciò che mi tranquillizza è il fatto che il Teatro non insegue paragoni, ma è materia viva, creativa, e questo lo distingue da qualsiasi altra forma artistica. C'è da tremare di fronte al genio di Chaplin allo stesso modo con cui c'è da tremare di fronte al genio di Shakespeare; l'approccio, a mio avviso, deve essere lo stesso. Forse la domanda più spinosa è "come" interpretare un ruolo, anzi due, che sono diventati un'icona del talento e della mimica chapliniana. Anche in questo il Teatro mi viene in aiuto. Ho sempre creduto che uno dei compiti dell'attore sia quello di "ascoltare"; le parole dei tuoi interlocutori danno vita alle tue, le azioni degli altri in qualche modo determinano le tue e ciò che accade in scena sarà quindi il risultato di queste relazioni. In questo senso - dice l'attore - il nostro spettacolo sarà "altro" rispetto alla versione cinematografica. È invece fondamentale mantenere l'ironia, il sarcasmo e l'irresistibile comicità di un'opera in cui la musica, composta per l'occasione da Germano Mazzocchetti, e le parti cantate, impreziosite dalla presenza di un'artista come Tosca, saranno grandi protagonisti''.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA