Mostra, film e libro in ricordo Ronconi

Rispettivamente dalla Scala, dalla Rai e dagli Amici della Scala

Una mostra, un film/documentario, un libro. Così, rispettivamente il Teatro alla Scala, la Rai e gli Amici della Scala ricorderanno la figura di Luca Ronconi, scomparso il 21 febbraio 2015. Una serie di eventi celebrativi dal titolo ''Luca Ronconi - Il laboratorio delle idee'.
La mostra, inserita nel palinsesto 'Ritorni al futuro' del Comune di Milano è curata dalla scenografa Margherita Palli e da Valentina Dellavia, con la collaborazione del Piccolo Teatro e del Centro Teatrale Santa Cristina e di docenti e studenti della Nuova Accademia di Belle Arti (NABA) di Milano.
Sarà aperta al pubblico dal 24 febbraio al 24 maggio con due itinerari: uno ai Laboratori Scala Ansaldo con 'Luca Rognoni dietro le quinte', allestimento su una passerella sospesa che ripercorre i 24 lavori scaligeri di Ronconi (con 'Infinities' che il regista realizzò per il Piccolo negli spazi scaligeri della Bovisa) con disegni, foto, documenti e oggetti di scena.
Il secondo itinerario della mostra sarà al Museo Teatrale alla Scala con 'Luca Ronconi in scena', approfondimento sulle collaborazioni del grande regista con scenografi come Luciano Damiani, Ezio Frigerio, Gae Aulenti, Margherita Palli e costumisti come Vera Marzot, Karl Lagerfeld e la stessa Palli.
In esposizione abiti, bozzetti, figurini e oggetti di scena, mentre sugli schermi scorrerà il documentario di Rai Cultura.
Documentario che andrà per la prima volta in onda su Rai 5 la sera di domenica 21 febbraio, per la regia di Felice Cappa: un viaggio nel tempo che Cappa compie su una rotta già sperimentata con altri grandi maestri del Novecento, da Strehler a Eduardo.
Rivivono così oltre 30 anni di creazioni raccontate da Ronconi attraverso interviste radio-Tv e prove di scena in una lunga collaborazione con la Scala cominciata con la Valchiria nel 1974 e conclusasi con la produzione del Trittico pucciniano nel 2008.
Queste celebrazioni della figura del regista saranno infine accompagnate dall'uscita del volume 'Ronconi - Gli anni della Scala', curato da Vittoria Crespi Morbio con testi di Angelo Foletto e Cesare Mazzonis, edito dagli Amici della Scala. Il cui ricco apparato iconografico ricostruisce la complessità degli spettacoli di Ronconi: segue i movimenti scenici, visualizza il lavoro dietro le quinte, pone in rilievo la sontuosità dei costumi e la fantasmagoria delle macchine sceniche.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA