Festival Bergamo e Brescia fa 57, con Armonie sospese

Grandi star internazionali per focus su Schubert e Bruckner

(ANSA) - MILANO, 20 GEN - E' 'Armonie sospese' il titolo scelto per la 57/a edizione del festival di Bergamo e Brescia che dal 25 aprile al 30 maggio porta nelle due città grandi star internazionali del pianoforte e giovani di talento.
    Il riferimento è alle caratteristiche compositive di Franz Schubert e di Anton Bruckner a cui la kermesse è dedicata con l'esecuzioni di pagine poco eseguite come rarità come la trascrizione di Liszt della Fantasia Wanderer di Schubert o la sesta di Bruckner eseguita dalla Russian National Orchestra diretta da Mikhail Pletnev con Dmitry Shishkin al piano.
    L'apertura, nel giorno della Liberazione, sarà in grande con l'esibizione al Sociale di Bergamo di Martha Argerich e dell'orchestra del festival diretta da Pier Carlo Orizio, che è anche direttore artistico della manifestazione. Lo stesso concerto sarà poi ripetuto il giorno successivo al Teatro Grande di Brescia. In programma concerti anche di Alexander Lonquich, Arcadi Volados, Grigery Sokolov, ma anche della tredicenne Alexandra Dovgan. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie