Attila torna a Cagliari dopo 143 anni

Carla Moreni, "un vuoto da colmare per un titolo capolavoro"

(ANSA) - CAGLIARI, 14 SET - "Attila" manca da Cagliari da 143 anni. L'ultima rappresentazione dell'opera di Verdi nel capoluogo sardo risale al 1876 al Teatro Civico. "Un vuoto da colmare, un'opera del primo Verdi, un titolo capolavoro, piena di gemme e tesori, in cui si ritrova tutta la grandezza del compositore". Così Carla Moreni, giornalista, critica e saggista, nel presentare nel foyer di platea del Teatro Lirico di Cagliari l'opera che andrà in scena il 27 settembre, sesto appuntamento della Stagione lirica.
    Il dramma in un prologo e tre atti viene proposto in un nuovo allestimento del Lirico, in coproduzione con la State Opera di Stara Zagora (Bulgaria). Regia e luci di Enrico Stinchelli, conduttore de "La Barcaccia" su Rai Radio 3. Sul podio Donato Renzetti. "Se vogliamo conoscere Verdi non possiamo prescindere dalle prime opere - ha argomentato l'esperta - Attila è un'opera che conquisterà il pubblico per la storia, per la scrittura orchestrale. Un lavoro di grande spessore e di grande godimento".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA