Orchestra sinfonica Verdi omaggia Bowie

Prima assoluta per 'Blackstar suite' di Falzone

(ANSA) - MILANO, 10 GIU - David Bowie oltre l'immagine, la provocazione, il carisma. Quindi musica pura e bellissima. La sperimentazione è dell'Orchestra sinfonica Giuseppe Verdi di Milano, completata dal trio del trombettista Giovanni Falzone che ha composto e proposta la sua 'Blackstar suite', dal titolo dell'ultimo album di Bowie.
    E' stata una prima assoluta che ha tolto cupezza al lavoro d'addio di Bowie senza perderne la forza evocativa, un ultimo appuntamento di rilievo per la rassegna laVerdi POPs. Come ricco antipasto, non sono mancati riferimenti al capolavoro 'Heroes', per un tutto esaurito della grande sala dell'Auditorium del capoluogo lombardo per l'orchestra diretta da Francesco Bossaglia che ha eseguito la Sinfonia 4 di Philip Glass, composta nel 1996 e ispirata proprio al celebre album della 'trilogia di Berlino'.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA