Martha Argerich apre il Bologna Festival

Al via l'11 settembre, la pianista argentina suonerà Schumann

(ANSA) - BOLOGNA, 3 SET - La pianista Martha Argerich e la Youth Orchestra of Bahia apriranno l'11 settembre all'Auditorium Manzoni la sezione autunnale del Bologna Festival, una coda della rassegna primaverile dedicata ai grandi interpreti nella quale rientra anche il concerto dell'Orchestra del XVIII Secolo diretto da Marcus Creed il 19 ottobre.
    L'artista argentina, "una partner del Festival", l'ha definita la direttrice generale Maddalena Da Lisca, "poiché presente fin dalle primissime edizioni e in quella del 2019", suonerà il Concerto di Schumann. La sezione "Il Nuovo, l'antico" di questa 37/a edizione di Bologna Festival renderà invece omaggio (Oratorio di San Filippo Neri) a Luciano Berio, uno dei massimi compositori del '900 più volte ospite della rassegna, con tre concerti e due conferenze, affiancati a una passeggiata vocale attraverso i secoli, "Itinerari vocali", che avrà il suo culmine nel concerto dell'Orchestra del XVIII Secolo dedicato alla "Stagioni" di Haydn.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA