Eminem, a sorpresa nuovo album Kamikaze

13 nuovi brani tra cui traccia scritta per colonna sonora Venom

A sorpresa, e senza nessun preavviso, Eminem ha appena pubblicato un nuovo album, a meno di un anno dall'uscita di Revival, che invece era stato anticipato da un'intensa e articolata campagna di marketing. Il nuovo lavoro del rapper di Detroit si chiama Kamikaze prodotto da DR DRE e Eminem, e include anche Venom, il brano che farà parte della colonna sonora dell'omonimo film dell'universo Marvel, ispirato all'antagonista di Spiderman con protagonista Tom Hardy, nelle sale il 4 ottobre.

La copertina di Kamikaze è un omaggio a Licensed to Ill, l'album di debutto dei Beastie Boys, pionieri dell'hip hop 'bianco', uscito alla fine del 1986. "Ho cercato di non pensarci troppo. Godetevelo", è scritto su Instagram, presentando una tracklist di 13 brani. Nella notte tra il 30 e il 31 agosto, il profilo social del rapper, che lo scorso dicembre ha lanciato Revival, si è acceso su un film con qualche aereo. La diretta, seguitissima, è andata avanti per svariati minuti. Poi, gli aerei sono spariti, il filmato si è spento e, al suo posto, è comparsa la foto di una copertina. Gli altri contano diverse collaborazioni. C'è Royce 5'9'', Joyce Lucas e Jessie Reyez. E c'è Paul Rosenberg, storico manager del rapper di Detroit. Con questi, Eminem ha registrato due brani. O meglio, due conversazioni vocali.

In Kamikaze Eminem il cui vero nome e' Marshall Mathers, dice che il presidente Usa gli ha mandato il Secret Service. In particolare il riferimento e' nel primo brano 'The Ringer'. "Ha mandato (Trump, ndr) il Secret Service - rappa Eminem - per un incontro di persona, per vedere se veramente penso di fargli del male e per chiedermi se sono legato ai terroristi". Nello stesso brano l'artista fa riferimento anche al vice presidente Mike Pence, in particolare attaccando le sue parti intime e non risparmia neanche la stampa, colpevole a sua detta di non aver ben accolto il suo album precedente 'Revival'. Nel brano 'Not Alike', invece, Eminem fa riferimento a Harvey Weinstein. Gli attacchi contro Trump non sono una cosa nuova per l'artista.

L'anno scorso, in un video di 4 minuti diventato subito virale, definì il presidente un kamikaze che causerà probabilmente un olocausto nucleare. Disse anche che chi era con Trump non poteva essere contemporaneamente un suo fan. Il rapper di Detroit, inserito da Rolling Stone USA tra i 100 migliori artisti di tutti i tempi, ha all'attivo oltre 250 milioni di dischi venduti nel mondo e 15 Grammy Awards in bella mostra sulla libreria di casa. E vanta anche un Oscar per la colonna sonora del film "8 mile".

Dopo il tour estivo che lo ha portato per la prima volta su un palco italiano, per un intero concerto, nell'ex area Expo di Milano davanti a 80.000 persone, ora Eminem è pronto per continuare con i live, questa volta però portando in giro le nuove canzoni prodotte insieme al suo sodale, Dr. Dre, con la partecipazione di Royce 5'9", che gli ha fatto da spalla anche a Milano, Joyce Lucas e Jessie Reyez. A dicembre Eminem aveva fatto il suo grande ritorno sulle scene con "Revival", disco di inediti uscito dopo 4 anni di silenzio. Questa la tracklist completa: 1. The Ringer 2. Greatest 3. Lucky You featuring Joyce Lucas 4. Paul - Skit 5. Normal 6. Em Calls Paul - Skit 7. Stepping Stone 8. Not Alike featuring Royce 5'9″ 9. Fall 10. Kamikaze 11. Nice Guy featuring Jessie Reyez 12. Good Guy featuring Jessie Reyez 13. Venom from the Motion Picture.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA