Applausi per Puccini 'americano'

Prima della coproduzione internazionale La Fanciulla del west

(ANSA) - CAGLIARI, 21 OTT - Un cuore disegnato nell'aria da Minnie-Svetla Vassileva per ringraziare il pubblico di Cagliari.
    Quasi in tema con quello che era successo durante la prima al Lirico della Fanciulla del West di Giacomo Puccini, opera con un libretto tutto amore, perdono e buoni sentimenti. Senza "cattivi" veri e propri: giusto qualche cenno di rissa o qualche pistola che spunta per le carte truccate nel locale in cui si rifugiano i minatori arrivati negli Stati Uniti per cercare fortuna.
    Con dei tormenti sì, legati alla nostalgia di casa e al destino da bandito (redento dall'amore) di Dick Johnson-Ramerrez. E alla fine Puccini vince sempre: lunghi applausi e molti "bravi" rivolti all'affollatissimo palco al momento del congedo dei cantanti.
    Scene americane. Ma anche un ponte che unisce Sardegna e States. Si tratta di un nuovo allestimento del Teatro Lirico di Cagliari, in coproduzione con la New York City Opera, il Teatro del Giglio di Lucca e l'Opera Carolina di Charlotte.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA