Torna il Mei, tre giorni di musica indie

Concerti, incontri e workshop, ospite d'onore sarà Brunori

(ANSA) - BOLOGNA, 13 SET - Dal 1995, un'era geologica fa nell'industria musicale, il Meeting delle etichette indipendenti è un punto di riferimento per la musica underground italiana.
    Dal 29 settembre all'1 ottobre torna a Faenza (Ravenna) con tre giorni di musica, con oltre duecento artisti su una decina di palchi, il forum del giornalismo musicale e numerosi incontri.
    L'ospite d'onore di questa edizione è Brunori, artista indipendente dell'anno che verrà premiato sabato 30 al teatro Masini. Ma ci saranno anche gli Skiantos, i Modena City Ramblers, i Canova, la Banda Rulli Frulli con Tommaso Cerasuolo dei Perturbazione e tanti altri. L'anteprima giovedì 28 con Ermal Meta che incontrerà i ragazzi delle scuole.
    "Siamo passati dal fax a Instagram - ha detto il patron Giordano Sangiorgi - dall'epoca delle musicassette a quella dello streaming. La manifestazione si rinnova di anno in anno, ma rimane una piattaforma di scouting per giovani artisti e un'occasione di incontro per gli addetti ai lavori".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA