Lucio Dalla, Bologna lo ricorda a 5 anni dalla morte

Un lungo omaggio fino al suo 'compleanno' del 4 marzo

Cinque anni fa l'addio a Lucio Dalla. Iniziative istituzionali, come quella del Teatro Comunale che per tutta la giornata risuonerà delle sue canzoni. Oppure, dal 2 marzo, il ritorno di 'A Casa di Lucio', promosso dalla Fondazione a lui intitolata, che aprirà gli spazi della casa-museo di via D'Azeglio ai pochi fortunati che sono riusciti a comprare i biglietti dei tour 'A Casa di Lucio va in città'. Ci sarà l'omaggio degli studenti del liceo musicale a lui dedicato. Fino alla messa organizzata dall'amico Tobia Righi nella basilica di San Domenico. Ma anche iniziative diffuse da parte di tante associazioni e realtà cittadine, come i tassisti di Cotabo che trasmetteranno nelle loro auto una selezione di brani di Lucio.

Sono tanti gli eventi con cui Bologna ricorda Lucio Dalla in occasione del quinto anniversario della morte. Quello della città è un lungo omaggio che si prolungherà tutti i giorni fino al celebre '4 marzo', giorno di quello che sarebbe stato il 74/o compleanno del grande artista.

Lucio Dalla - LO SPECIALE

E Sky Arte HD ricorda Lucio Dalla con un commovente tributo, Senza Lucio, un film di Mario Sesti, non una vera e propria biografia, ma una riflessione e una storia di elaborazione del lutto collettiva in onda il 1° marzo alle 21.15 (e sabato 4 marzo alle 18.35). La volontà del regista sembra infatti quella di "preservare" lo spirito del musicista, di colmare il vuoto della sua assenza tramite le voci di chi gli stava accanto. Il toccante film è costruito attraverso emozioni, racconti e immagini di amici e collaboratori anche celebri, come Renzo Arbore e Toni Servillo, insieme al contribuito del compagno d'arte e di vita Marco Alemanno, la cui voce accompagna la descrizione di inedite fotografie private. Alemanno parla del suo incontro con Lucio, della sua crescita umana, professionale e artistica vivendo al suo fianco, ma anche di tutti gli aspetti più quotidiani e profondi della vita di Dalla: dall'amore per il Sud d'Italia, nato durante l'infanzia, alla passione per il cinema, dal suo rapporto con la musica alla sua bulimica curiosità di gettarsi continuamente in altre avventure (il teatro, la poesia, l'arte in genere), dalla frenesia mercuriale all'umorismo inesauribile. A seguire su Sky Arte, sia il 1 marzo che sabato 4 marzo, andrà in onda il tributo di Fiorella Mannoia, con "A te - omaggio a Lucio Dalla".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA