Nada, un video contro il femminicidio

'Ballata triste', ideato e diretto da Kruger dei Nobraino

(ANSA) - ROMA, 1 MAR - "Lei l'han trovata con una mano sulla porta e una sul cuore, sul cuore che si è spaccato quando l'ha colpita, perché nessuno l'ha fermato": un sassofono, tanti silenzi e un esile grido blues contro il femminicidio. E' 'Ballata triste', il nuovo video di Nada, tratto dall'ultimo album 'L'amore devi seguirlo'.
    Nel videoclip - ideato e diretto da Lorenzo Kruger dei Nobraino - Nada incede lentamente, avvolta in una lunga tunica bianca, in una stanza tutta bianca, per raccontare un amore in cui non c'è comprensione, non c'è comunicazione, né uno spiraglio di luce che faccia intravedere un bel finale. E' una di quelle storie che finiscono male, e anche se non ci sono i coltelli o le pistole, c'è qualcuno che muore, e lo fa per mano di chi un giorno ha amato, tra le mura in cui ha vissuto, tra gli assordanti silenzi che non avrebbe mai immaginato, nei labirinti confusi dei propri ricordi e delle proprie paure.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA