Tornano i Suoni delle Dolomiti

Dal 2 luglio al 26 agosto attese 50.000 persone

(ANSA) - TRENTO, 12 FEB - Ci saranno il violoncellista lettone Misha Maisky e il violoncellista italiano Mario Brunello, il pianista Stefano Bollani, l'attore Neri Marcorè, nelle vesti di chitarrista, il danzatore coreano Yong Min Cho fra i 30 artisti che animeranno la 22/a edizione de 'I suoni delle Dolomiti'. In programma 19 concerti che si svolgeranno nello scenario delle Dolomiti trentine dal 2 luglio al 26 agosto. A parlarne oggi è stato l'amministratore unico di Trentino Marketing, Maurizio Rossini, che ha annunciato la presenza di 50.000 persone, sulla stima media dei visitatori che in questi anni si sono recati nei rifugi dolomitici. Questa edizione verrà inaugurata con un omaggio a Fabrizio De Andrè in Val di Fassa sui pascoli di Jonta. "Quest'anno la promozione è stata strategicamente indirizzata ad attrarre un pubblico internazionale amante della montagna - ha detto Rossini - e calcoliamo un indotto medio al giorno per persona di 100 euro".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA