Singolo di Numa e Phil Palmer per Unicef

Brano chitarrista Dire Straits cantato da sua moglie per charity

(ANSA) - ROMA, 9 FEB - La grande musica si mette ancora una volta al servizio della solidarietà verso i più deboli, in questo caso dei bambini. Phil Palmer, grande chitarrista che ha suonato con Eric Clapton, Frank Zappa, ma soprattutto con i Dire Straits di ieri e di oggi nella nuova formazione Dire Straits Legacy, il cui concerto a Roma del 4 febbraio scorso ha dato il via al tour mondiale, assieme a sua moglie Numa Palmer hanno inciso e musicato Noi siamo amore, brano singolo, interpretato dalla voce di Numa, che da il nome alla compilation Noi siamo amore, Noi siamo Unicef, dove hanno collaborato anche grandi artisti del calibro di Ornella Vanoni, Ron, Fabio Concato. Il singolo é la versione italiana di Promised Land, progetto internazionale Unicef partito a dicembre, dedicato ai popoli che fuggono dalla miseria e dalla guerre, in difesa dei diritti umani e dei bambini. Alberto Zeppieri, discografico, produttore e presidente provinciale di Unicef Udine, è il produttore e direttore artistico di Noi Siamo Amore, Noi siamo Unicef.  Alberto Zeppieri, discografico, produttore e presidente provinciale di Unicef Udine, e' il produttore e direttore artistico di Noi Siamo Amore, Noi siamo. Il progetto e' stato realizzato grazie a Mimmo Pesce, presidente provinciale Unicef Napoli, Paolo Rozzera, direttore generale Unicef e Nunzio Russo Editore.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA