Sanremo: Conti bis punta ad attivo 6 mln

Festival fa il pieno di spot, attesi ricavi per 22 milioni

(ANSA) - ROMA, 6 FEB - Un 'utile' da 6 milioni di euro: è l'obiettivo alla portata del secondo festival di Sanremo affidato a Carlo Conti, al via su Rai1 martedì 9 febbraio. La sfida per il conduttore e direttore artistico è ripetersi: nel 2015 ascolti e saldo furono da record, una media di 10,8 milioni di telespettatori e del 49% di share e un 'guadagno' da 6 milioni per le casse della Rai. E se per l'edizione numero 66 la previsione di ascolto, forse 'prudenziale', è del 43%, il modello produttivo virtuoso dovrebbe consentire di bissare il risultato economico positivo dello scorso anno.
    Il consuntivo si avrà solo a fine festival, ma intanto il segno più appare scontato: a fronte di costi stimati al momento in 16 milioni di euro (8 milioni per la rete, 3 milioni per la produzione televisiva comprensiva dei costi industriali e 5 milioni per la convenzione con il Comune di Sanremo), in linea con il 2015, i ricavi pubblicitari netti attesi ammonterebbero a 21 milioni ai quali va sommato un milione di altri ricavi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA