Online database 3.406 concerti di Abbado

Tenuti in 213 città dove il maestro ha diretto 91 orchestre

(ANSA) - MILANO, 19 GEN - Arriva su internet un database interamente dedicato a Claudio Abbado e ai 3.406 concerti e opere che ha diretto dal 1952, a Casa Toscanini, alla morte nel gennaio 2014. Si tratta di un lavoro immane che gli Abbadiani itineranti, il club internazionale di appassionati di tutto il mondo, gli regalò quando il maestro compì 80 anni e che poi è stato aggiornato con i pochi concerti che ha diretto da allora.
    I concerti si sono tenuti in 213 città di 37 Paesi, dove il maestro ha diretto 91 orchestre (al primo posto i Berliner, seguiti dai Wiener e dalla London, solo quarta l'orchestra della Scala). I compositori eseguiti più spesso sono stati Beethoven, Mozart, Mahler, Brahms e Verdi. Mentre fra i solisti quello con cui ha lavorato più spesso è il pianista Maurizio Pollini, seguito da Martha Argerich, Alfred Brendel e dal violinista Giuliano Carmignola.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA