Malika Ayane, il mio racconto in stile Naif

'Naïf' è nuovo album della cantante in gara a Sanremo

S'intitola 'Naif' il Nuovo album di Malika Ayane, in partenza per il Festival di Sanremo dove sara' in gara con il brano 'Adesso e qui (Nostalgico presente)'. Il quarto lavoro da studio della cantante uscira' il 12 febbraio ed e' stato scritto tra Milano, Parigi e Berlino, citta' che da qualche tempo ospita spesso la Ayane.

Al lavoro con lei sui testi ancora una volta Pacifico. "Ho voluto raccontare le atmosfere di certe feste - dice la Ayane - e il modo di guardare alle cose con leggerezza, guardando all'oggi". Le tracce inserite in scaletta sono un totale di dieci, da 'Lentissimo' a 'Chiedimi se', nelle quali sul fronte dei testi ha messo lo zampino ancora una volta Pacifico, da tempo fidato compagno di scrittura. "Con Gino ci siamo incontrati a Parigi - ricorda Malika - per rifinire i brani. Proprio li' e' arrivata l'idea di un brano che parlasse del qui e ora vissuto dagli amanti clandestini e che poi e' diventato il brano per il Festival". Per la serata festivaliera del giovedi', quella dedicata alle cover di brani storici della canzone italiana, la Ayane si presentera' sul palco con 'Vivere' di Vasco Rossi, affiancata da Pacifico alla chitarra.

"Ho fondato il mio personale partito per la riscoperta del nuovo vintage italiano - scherza Malika - senza fermarsi ai primi anni Settanta. Quella che ho scelto e' una bellissima canzone che pero' e' anche difficile tecnicamente da eseguire". Tanto il brano e' piaciuto alla cantante che la sua personale cover sara' poi inserita nella versione digitale di 'Naif'. Sul versante delle musiche, a dare il loro contributo all'album ci ha pensato un vero e proprio team di autori internazionali, da Shridhar Solanki, gia' al lavoro con Craig David e Natalie Imbruglia, fino al canadese Simon Wilcox e al francese Francoise Villevieille. Internazionale e' anche la firma sulla produzione di 'Naif', affidata ad Alex Reinemer e Stefan Leisering del collettivo di dj berlinesi Jazzanova, paladini di un suono tra pop, jazz, elettronica e altro.

Dopo un iniziale giro di presentazioni dell'album nei negozi Feltrinelli, con partenza il 17 febbraio da Milano e chiusura il 24 a Catania, sara' la volta di un tour vero e proprio le cui dinamiche sono ancora tutte da definire. "Mi piacerebbe dividere il tour in momenti differenti - anticipa la diretta interessata - per presentarmi in varie vesti magari dividendomi tra i club, i teatri e arene storiche". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA