Opera Roma,sindacati: ministro ci riceva

Franceschini: qui per cambiare le cose. Marino:mossa di sinistra

(ANSA) - ROMA, 4 OTT - I 4 maggiori sindacati del settore chiedono un incontro urgente sull'Opera di Roma e sugli Enti lirici ai capigruppo di Camera e Senato e al ministro della Cultura. "Sono qui per cambiare le cose, Roma è un caso", dice Dario Franceschini, che difende il licenziamento di orchestra e coro e respinge l'invocazione dell'articolo 18. Per il sindaco Ignazio Marino "rifondare l'Opera è un'azione di sinistra". I sindacati tengono un sit-in davanti al Teatro. Lunedì a Roma coordinamento nazionale.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA