Il classico del futuro di Fendi

Silvia Venturini Fendi, i giovani vanno educati alla qualità

(ANSA) - MILANO, 13 GEN - "Back to the future" sulla passerella di Fendi: il tema è sempre quello di stagione, il ritorno al classico, lo svolgimento - affatto banale - parte dai tessuti intramontabili del guardaroba maschile e arriva ai capi più nuovi che cambiano colore alla luce del sole.
    "C'è voglia di classico perché è una forma di perenne, abbiamo voglia - spiega Silvia Venturini Fendi - di punti fermi perché abbiamo capito che dobbiamo ridurre e che ci sono ancora i bei tessuti di una volta. I giovani devono essere educati alla qualità, dobbiamo dare loro delle alternative valide: sono abituati a comprare 100 capi che buttano via senza nemmeno metterli in lavatrice, invece devono capire che ci sono investimenti che valgono una vita".
    E cosa c'è in fondo di più sostenibile di un cappotto di Casentino, di un pullover con le trecce, di un pantalone di velluto? Il "classico del futuro" prende questi capisaldi del guardaroba maschile e li trasforma con un gioco di zip. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA