Eco, etico, vegano, i termini più usati nella green fashion

Dal magazine online Higthsnobiety parole ed espressioni in voga

(ANSA) - ROMA, 23 NOV - Biodegradabile, ecologico, moda etica, carbonio neutrale, vegano, sono diversi i termini e le espressioni utilizzati nel giornalismo in tema green fashion. A elencare i vocaboli più ricorrenti ci ha pensato il magazine online Hightsnobiety. Ecco una mini guida alle parole più usate.
    BIODEGRADABILE significa che un prodotto può degradarsi naturalmente senza effetti negativi sull'ambiente, rilasciando sostanze chimiche dannose. Nella moda si intendono tessuti non sintetici come cotone organico, seta, canapa, quelli senza coloranti e prodotti chimici di finitura.CARBONIO NEUTRALE - Il carbonio, spiega The Guardian, è una scorciatoia per tutti i vari gas serra, anidride carbonica, metano e protossido di azoto, che assorbono ed emettono energia radiante che aumenta la temperatura della superficie terrestre e quindi contribuisce al cambiamento climatico. Una società che s'impegna per la neutralità del carbonio significa che mira a eliminare tutte le emissioni di carbonio dalla propria catena di approvvigionamento. Gucci riconosce che non è possibile andare completamente carbon neutral rispetto al suo modello di business, ha promesso di compensare le sue emissioni con donazioni a Redd + più consistenti, che supporta gli sforzi dei paesi per ridurre le emissioni e a combattere la deforestazione.
    MODA CIRCOLARE - si riferisce all'intero ciclo di vita di un prodotto e si concentra su un cerchio di creazione, uso, riciclo, piuttosto che creazione, uso, smaltimento, utilizzo e riutilizzo. PRIVO DI CRUDELTA' - significa che le aziende non hanno testato ingredienti o prodotti sugli animali durante la fase di produzione. Privo di crudeltà, quindi, significa anche che nessun animale è stato ucciso o ferito in nessun luogo del mondo durante la produzione. Gli articoli che soddisfano questo standard normalmente portano un simbolo a cuore. Ad esempio la lana se priva di miscele sintetiche è biodegradabile, ma ciò non significa che le pecore da cui provengono siano state trattate bene. Peta ha documentato orribili casi di maltrattamenti di ovini in Australia. Il paese produce gran parte della lana merino del mondo. Per i prodotti che non usano affatto animali, il termine è VEGANO. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA