Istituto Marangoni sfila a Firenze

Via de' Tornabuoni diventa una passerella con pedana arancione

(ANSA) - ROMA, 10 GIU - Alla vigilia dell'apertura ufficiale di Pitti Uomo 96, l'11 giugno, la prestigiosa Via de' Tornabuoni, cuore dello shopping del lusso fiorentino, è stata trasformata per la prima volta in una passerella, con le collezioni uomo e donna dei migliori designer di Istituto Marangoni di Firenze, che hanno sfilato su una lunga e luminosa pedana arancione.
    Il fashion show ha visto protagoniste le creazioni di dieci giovani designer internazionali. Collezioni non legate soltanto al tema di Pitti Uomo, ma che corrono in ogni direzione, tracciando un vertiginoso percorso di suggestioni e argomenti diversi. Si va dalla donna sensualmente militare di Mariagrazia Abbagnale (collezione Guise) alle creazioni di Costanza Brunelli ispirate dalla filosofia danese dell'"Hygge", rilassato ed essenziale (A Danish Hug); dai capi futuristici in stile cartoon di Pierluigi De Mita (Futura) a quelli ispirati agli sconnessi percorsi lavorativi delle donne (The Staircase of Success di Laura Gacci).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA