Addio Blugirl, arriva be Blumarine

Disegnato da Marquez e Fontana, brand accessibile e trasversale

(ANSA) - MILANO, 11 GEN - Andrà a sostituire la storica etichetta Blugirl il nuovo marchio be Blumarine, presentato dai designer Mirko Fontana e Diego Marquez e da Gianguido Tarabini, Amministratore Unico di Blufin.
    "Ci siamo guardati intorno e ci siamo detti: 'perché non utilizzare il nome della prima linea?' - racconta Tarabini - e poi mi piace molto il 'to be', che indica il sentirsi Blumarine". Rispetto a Blugirl, il nuovo marchio - che arriverà nei negozi a giugno - perde infatti quell'accento 'young' che andava a identificare un target essenzialmente giovanile, per andare ad allargarsi in modo trasversale e in chiave più contemporary. Anche i monomarca - una cinquantina nel mondo - cambieranno presto insegna e Tarabini spera anche di allargare ulteriormente la rete di vendita perché "oggi il mercato chiede una moda più accessibile e noi vogliamo che questa linea arrivi alle donne che desiderano vestirsi Blumarine, ma trovare proposte a pressi accessibili". Un esempio? Abiti a partire da 200 euro al pubblico.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA