Milano Donna,90 miliardi+ 165 collezioni

Sostenibilità e giovani, Green Carpet, debutti e sfilate coed

(ANSA) - MILANO, 6 SET - Un fatturato di 90 miliardi di euro, come 10 anni fa: con questi numeri la moda italiana si presenta all'appuntamento di Milano Moda Donna, "la settimana della moda che fa il giro d'affari - sottolinea il presidente di Camera Moda Carlo Capasa - più grande al mondo", con 165 collezioni, 60 sfilate, 80 presentazioni e 44 eventi in calendario, tutti tra il 18 e il 24 settembre. Clou della manifestazione, i Green carpet Fashion Awards, il 23 settembre alla Scala. La sostenibilità rimane uno dei temi portanti insieme all'attenzione ai giovani, con il debutto in passerella di Tiziano Guardini, Act N1, Ultrachic e Chika Kisada. Per la prima volta in calendario anche Agnona, Fila, A.F. Vandervost. Non sfila Gucci, che questa stagione ha scelto Parigi, ma a Milano la sera del 19 ospita una serata con il coreografo britannico Michael Clark. Per la prima volta Emporio Armani si proporrà in versione Co-ed, così come Marras, Nakashima, Byblos, Fila, Gcds, Missoni, Moncler, Ferragamo, Tiziano Guardini e Tod's.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA