Con Morelli Weitzman parla italiano

Prima collezione direttore creativo debutta a sfilate New York

(ANSA) - NEW YORK, 9 FEB - Finalmente comode sul red carpet. Con Giovanni Morelli al timone creativo, Stuart Weitzman, il marchio americano amato dalle celebrities parla italiano. La nuova collezione autunno-inverno 2018 - la prima dello stilista che si e' fatto le ossa da Prada, Chloé, Marc Jacobs e più di recente Loewe - e' stata presentata a "The Pool", il ristorante iconico che ha ereditato i locali dello storico Four Seasons. Una scelta simbolica: come per la location, il dna della nuova linea e' quello creato da Weitzman, fondatore del brand, con l'obiettivo al tempo stesso di mettere le nuove calzature ai piedi di donne di tutte le età e in ogni occasione. "Le scarpe scomode non sono la mia filosofia" ha detto Morelli.
    Attraverso un attento metodo di progettazione, ogni paio di scarpe Stuart Weitzman è pensato per ottenere la vestibilità perfetta in otto taglie e quattro larghezze. I tessuti stretch, parte integrante del dna Stuart Weitzman, continueranno ad evolversi semplificando la vestibilità.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA