Pitti Uomo chiude con lusso ecofriendly

Capi e accessori sostenibili. Il testimone passa a Milano

(ANSA) - FIRENZE, 16 GIU - E' un gentleman oppure un millennial giramondo, che ci tiene a vestire con eleganza sportiva, rilassata, curata nei dettagli e attenta all'ambiente, l'uomo disegnato dalle 1220 aziende che hanno partecipato a Pitti n.92, il salone fiorentino della moda maschile che da oggi passa il testimone a Milano. L'uomo di Pitti ama i prodotti speciali che fondono una filosofia evoluta ed ecofriendly ad una vena creativa che prende spunto dall'arte, dal viaggio e dalla fotografia. E' un consumatore attento alla qualità e interprete di un nuovo lifestyle all'insegna di benessere e sportswear vissuti nel rispetto per l'ambiente. Ama il vestito esteticamente impeccabile, ma fatto con materiali pregiati trattati in maniera naturale per renderli modernamente elastici (Lebole). E' un uomo che adora i jeans ecofriendly di Siviglia e quelli colorati con tinture in gel che fanno risparmiare il consumo dell'acqua del 50% di Roy Roger's. Infine sceglie mocassini colla free di Alberto Fasciani e i piumini di Herno.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA