Afro couture, un tema dal fascino eterno

Valentino, Stella Jean, Grimaldi tra masai, berberi e deserti

(ANSA) - ROMA, 17 MAR - L'afro-couture è quello stile che da sempre ispira i couturier, con i suoi colori e le sue stampe tipiche e coloratissime che vanno dai motivi animalier ai print geometrici tribali. E' un genere che alcune griffe non mancano mai di citare nelle loro collezioni. Come Dolce & Gabbana che sempre inseriscono nelle loro proposte, abiti, tailleur, fodere di spolverini, camicie o accessori la tipica stampa a macchie leopardo. Ma l'afro style è anche un tema che riporta all'estate, ai colori del deserto e dei tramonti, dal sabbia al rosso, passando per l'arancio e il giallo, fino al marrone terra e ai beige. Ma sono in molti a guardare ai costumi dei popoli africani anche per la prossima stagione fredda. Come Stella Jean che nella collezione Pre Fall sièé ispirata ai Masai. O Antonio Grimaldi che guarda ai berberi e a Marrakech. Anche la collezione estiva di Valentino disegnata da Maria Grazia Chiuri e Pierpaolo Piccioli guarda all'Africa: gonne in suede patchwork, abiti-rete, long dress in pelle sfrangiata.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA