Calvin Klein, donne vogliono il tailleur

Maestria artigianale e architettonica per collezione Hugo Boss

(ANSA) - NEW YORK, 19 FEB - Ciò che le donne vogliono e' un tailleur. Parola di Francisco Costa, direttore creativo di Calvin Klein, che firmando la sua nuova collezione donna per l'autunno/inverno 2016, ha letteralmente decostruito forme e tessuti per dare vita ad un gioco sensuale che rafforza la cosiddetta 'sexiness', attrattiva sessuale, della donna. 'La sera prima del mattino dopo' e' il nome della collezione Ck e il tailleur e' appunto il pezzo forte, espressione di un'esplorazione sensuale dell'erotismo urbano, in un gioco di scambio tra il guardaroba di lui e lei con completi composti da giacche sartoriali minuziosamente realizzate e morbidi pantaloni a gamba larga. "Ho esplorato - ha detto Costa all'ANSA - il concetto del tailleur, del completo, quello che credo sia l'abito moderno in senso assoluto perché' e' sinonimo di grande sensualità' e conferisce potere alla donna. Io pero' mi sono divertito aggiungendo degli extra, come bretelle, pellicce, gemme, stampe''.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA