L'ultima sfilata di Gisele Bundchen a San Paolo

La top model brasilana piu' pagata mondo chiude la carriera in Brasile

A San Paolo,  l'addio ufficiale alle passerelle di Gisele Bundchen: l'ultima sfilata della top model brasiliana per la maison Colcci, di cui Gisele e' testimonial. ''Ho imparato a riconoscere i segnali del mio corpo ed ho capito che era arrivato il momento di fermarmi'', ha detto Bundchen in un'intervista al quotidiano 'Folha de S. Paulo'. Dopo 20 anni di carriera, la top piu' apprezzata dagli stilisti ha spiegato di voler ''continuare a lavorare, ma non in passerella''. ''Voglio aprirmi a nuovi progetti e passare piu' tempo con la mia famiglia'', ha aggiunto Gisele, sposata dal 2009 con la stella del football americano Tom Brady, con il quale ha avuto due figli, Benjamin, 5 anni, e Vivian, 2.

Di sicuro, la sua sara' una 'pensione' dorata: secondo la rivista 'Forbes', Bundchen, 34 anni, ha guadagnato 47 milioni di dollari tra giugno 2013 e giugno 2014, confermandosi per l'ottava volta consecutiva la modella piu' pagata del mondo. Nata a Horizontina, nello Stato brasiliano di Rio Grande do Sul (sud), da genitori tedeschi, Gisele ha iniziato nella moda nel 1994, a soli 14 anni, notata da un manager dell'agenzia Elite Model Management, in un McDonald's di San Paolo. Pochi mesi dopo vinceva a Parigi il concorso Elite Model Look. Nel 1999 veniva giudicata modella dell'anno, entrando nel gotha delle top, e nel 2001 era una delle protagoniste del calendario Pirelli. Negli anni ha lavorato per tutti i marchi piu' noti, da YSL a Dolce & Gabbana, Dior, Vuitton, Roberto Cavalli, Versace, Bulgari, Ralph Lauren, Valentino e Balenciaga. E nel 2013 e' diventata il volto del profumo Chanel N.5.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA