Morta la scrittrice e regista Lorenza Mazzetti

Testimone strage nazista Einstein. Premiata per Il cielo cade

(ANSA) - FIRENZE, 04 GEN - E' morta a Roma, a 92 anni, la scrittrice e regista Lorenza Mazzetti. Fu vincitrice del premio Viareggio Opera prima nel 1961 con il 'Cielo cade' (ed.
    Garzanti), autore di altri libri e anche di film. La sua vicenda personale la vide nel 1944 superstite con la sorella gemella Paola della strage nazista di Focardo di Rignano sull'Arno (Firenze), paese dove viveva dopo esser stata adottata con la gemella Paola da Robert Einstein, cugino dello scienziato Albert Einstein di cui Hitler aveva ordinato lo sterminio di familiari e parenti. Un anno dopo quell'eccidio Robert Einstein si suicidò. Dando notizia della morte su Fb il sindaco di Rignano Daniele Lorenzini scrive: "Rignano piange la scomparsa di una delle sue cittadine. Poche ore fa infatti ci ha lasciato Lorenza Mazzetti, sopravvissuta alla strage della famiglia Einstein, che ha sempre avuto nella sua vita un legame forte e indissolubile con la nostra comunità. Da Sindaco ho avuto l'onore di poterle conferire la cittadinanza onoraria del Comune di Rignano sull'Arno assieme alla gemella Paola". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie