Portici di carta è la libreria più lunga del mondo

Inaugurata la manifestazione quest'anno dedicata a Camilleri

 Due chilometri di stand con oltre 150 espositori tra librai, editori piemontesi e bouquinistes, 120 bancarelle, 20 tratti tematici. Ha aperto i battenti questa mattina, 5 ottobre a Tornio la tredicesima edizione di Portici di Carta, manifestazione di promozione del libro e della letteratura che trasforma il centro di Torino nella libreria più lunga del mondo.
    Un'edizione, quella del 2019, resa speciale dalla dedica ad Andrea Camilleri, a pochi mesi dalla scomparsa dell'inventore di Montalbano.
    Il programma della manifestazione, che prosegue anche domenica 6 ottobre, è ricco e articolato. Dopo l'anteprima di ieri, con il dialogo tra Antonio Scurati e Cesare Martinetti, questa mattina l'inaugurazione all'Oratorio San Filippo Neri con Francesca Leon, Stefano Benedetto e Antonio Damasco per festeggiare il servizio bibliotecario pubblico torinese a 150 anni dalla fondazione della Biblioteca civica Centrale. Tanti gli appuntamenti, tra cui un evento speciale questa sera per i 90 anni di Bompiani.(ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA