Digital library alla Biblioteca Estense

Progetto Gallerie Estensi e Fondazione Carimodena, bando 1,3 mln

(ANSA) - MODENA, 4 APR - Nasce alla Biblioteca Estense Universitaria di Modena una 'digital library' che permetterà la consultazione in rete di parte del patrimonio archivistico e raro. L'Estense sarà così la prima biblioteca italiana a partecipare a questo sistema, già condiviso tra gli altri da Biblioteca Apostolica Vaticana, Ashmolean Library di Oxford, British Library e Library of Congress di Washington.
    Il progetto, avviato da Gallerie Estensi e Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, che lo ha finanziato con un bando da 1,3 milioni, prevede restauro, digitalizzazione in alta definizione e catalogazione di parte del patrimonio della biblioteca.
    L'interazione tra competenze tecnico-scientifiche e storico-umanistiche sarà il cuore di AGO, il Polo culturale di Modena di cui le Gallerie Estensi sono parte.
    L'Estense possiede capolavori come la Bibbia illustrata per Borso d'Este e la Mappa del Cantino, il più antico planisfero portoghese sopravvissuto, e una delle prime rappresentazioni delle coste americane.(ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA