Fumetti: Milo Manara disegna la morte di Caravaggio

A Firenze la presentazione del secondo volume 'La grazia'

Si chiama 'Caravaggio. La grazia' il secondo volume che il fumettista Milo Manara ha dedicato alla vita e alle opere di Michelangelo Merisi. La presentazione del libro, pubblicato da Panini comics, si è svolta nella libreria Feltrinelli Red di Firenze dove Manara ha incontrato i numerosi fan ai quali ha confessato di festeggiare, quest'anno, "i 50 anni dalla pubblicazione del mio primo fumetto".
    Nel secondo volume su Caravaggio, ha detto il fumettista, "racconto gli ultimi 5-6 anni di vita dell'artista e nella copertina l'ho ritratto un momento prima della morte e ho immaginato che in quel momento la 'grazia' sia arrivata, anche se troppo tardi. In questo secondo volume, infatti, Caravaggio è costantemente alla ricerca della grazia". Per questo graphic novel, ha spiegato il fumettista, "ho potuto usufruire di documenti che sono stati resi pubblici nel 2012, che già esistevano, ma erano stati bruciati quindi sono stati sottoposti a un'operazione di restauro. Questi documenti ci raccontano qual è stato l'episodio per il quale Caravaggio è stato incarcerato". Il primo volume 'La tavolozza e la spada', pubblicato nel 2015, ha aggiunto Manara, "è stato premiato in Francia dalla rivista 'Histoire' per l'accuratezza della ricostruzione storica, lo dico per avvallare l'autenticità del libro". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA