Varoufakis, nel 2019 candidato in Grecia

Ex ministro a Mantova, crisi gestita in modo catastrofico

(ANSA) - MANTOVA, 6 SET - Atteso a Mantova come una star, protagonista di un incontro sold out a Palazzo Ducale, l'ex ministro delle finanze della Grecia Yanis Varoufakis, dice che "il populismo non è che il risultato di una crisi che è stata gestita in modo ridicolo, catastrofico". Una crisi, in particolare, "del sistema monetario all'interno dell'Unione Europea che ha portato a una nuova ondata di fascismo". Insomma, "nel 2015 l'Unione Europea ha fatto una scelta autoritaria che ha avuto come risultato quello di aumentare l'ondata antieuropea" sottolinea l'ex ministro greco, annunciando che nel 2019 correrà per le elezioni nel suo paese con il programma "Primavera europea". Varoufakis è arrivato al Festivaletteratura con il memoir 'Adulti nella stanza. La mia battaglia contro l'establishment dell'Europa' (La Nave di Teseo) in cui racconta in 880 pagine il suo scontro con le forze economiche e politiche più potenti del pianeta, Varoufakis invita a concentrarsi su quello che ora possiamo fare per evitare il peggio.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA