Il premio 'Città di Marineo' a Sabatini

Per la poesia premiato Romano, per opere in siciliano Cannella

(ANSA) - ROMA, 4 SET - E' stato consegnato a Francesco Sabatini, presidente onorario dell'Accademia della Crusca, il premio speciale internazionale 'Città di Marineo', alla 44/a edizione. Con il riconoscimento - la cerimonia si è tenuta il 2 settembre - la commissione giudicatrice ha voluto sottolineare quanto sia importante difendere la nostra lingua, la nostra cultura e la nostra identità. Nell'ambito della poesia edita in lingua italiana la giuria, presieduta da Salvatore Di Marco e composta da Flora Di Legami, Giovanni Perrone, Ida Rampolla del Tindaro, Tommaso Romano, Michela Sacco Messineo e Ciro Spataro, ha attribuito il primo premio a Nicola Romano, con la raccolta "D'un continuo trambusto", Edizioni Passigli, Firenze. Nella sezione opere inedite in lingua siciliana il primo premio è stato assegnato a Rosario Cannella per la lirica "Na ciamarita". La targa "Francesco Grisi" è andata a Nonò Salamone, uno degli ultimi cantastorie siciliani, artista che ha portato il canto e la tradizione siciliana in tutto il mondo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA