Morta Nava Semel, autrice di Testastorta

Autrice israeliana ambientò romanzo nel Cuneese

(ANSA) - TEL AVIV, 3 DIC - La scrittrice Nava Semel, 63 anni, nota in Israele e all'estero per il suo impegno nel descrivere i sentimenti della 'seconda generazione' dei sopravvissuti alla Shoah, è morta a Tel Aviv in seguito ad una grave malattia.
    Nel romanzo 'Testastorta' ambientò a Borgo San Dalmazzo (Cuneo) una vicenda - con protagonista un bambino - fatta risalire agli anni della seconda guerra mondiale e della Resistenza.
    La famiglia, nel diffondere la notizia, ha precisato che il decesso segue di due settimane quello della madre, una sopravvissuta al campo di sterminio di Auschwitz.
    Negli anni Ottanta Semel balzò all'attenzione raccontando in un romanzo ('Il Cappello di vetro') le molte difficoltà incontrate dai giovani che crescevano in famiglie di sopravvissuti alla Shoah.
    "E' stata una delle voci più autorevoli della sua generazione" scrive di lei il quotidiano Yediot Ahronot.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA