Esce libro 'Un albero al contrario'

Elisa Luvarà presenta sua storia in comunità dove è cresciuta

(ANSA) - MILANO, 4 OTT - Ci sono destini più pesanti di altri, ma ci sono anche incontri fortunati e storie che finiscono bene: racconta tutto questo "Un albero al contrario.
    Una ragazza senza radici e una famiglia come nessun'altra" di Elisa Luvarà (Rizzoli), dove la ventottenne autrice ripercorre la sua infanzia: l'esperienza in una comunità educativa della cooperativa Comin di Milano prima, l'affido familiare poi.
    Elisa presenta il suo libro a Milano nel Giardino della Madia di Comin, in una serata organizzata da Agevolando Lombardia, la prima organizzazione in Italia fondata da giovani cresciuti "fuori famiglia". "Per noi è bello ed emozionante che Elisa venga a parlare con i ragazzi - commenta Emanuele Bana, presidente di Comin - chi, come lei, riesce a vedere con distacco le difficoltà incontrate durante il suo percorso di crescita, comunica con una forza che noi educatori non abbiamo.
    Persone come Elisa rafforzano chi è più giovane e alle prime battute nel percorso dell'autonomia".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA