E' morto Giorgio Barberi Squarotti

Critico della letteratura italiana e poeta

(ANSA) - TORINO, 10 APR - È scomparso ieri, all'età di 87 anni Giorgio Bárberi Squarotti, critico letterario, poeta e professore universitario. Ne da notizia la Fondazione Bottari Lattes, di cui è stato presidente della giuria tecnica del Premio (2011-2014) e membro del cda, nonché presidente onorario.
    Docente all'Università di Torino,ha pubblicato numerose opere sulla letteratura italiana e sui suoi protagonisti, da Dante a Marino, da Petrarca ad Ariosto, da Boccaccio a D'Annunzio, da Tasso a Sbarbaro, a Montale, a Pavese e ad altri contemporanei.
    Tra le sue pubblicazioni 'Le donne al potere e altre interpretazioni. Boccaccio e Ariosto', 'La cicala, la forbice e l'ubriaco. Montale, Sbarbaro e altra Liguria', 'Le cortesie e le audaci imprese. Moda, maghe e magie nei poemi cavallereschi'.
    Autore anche di versi, tra cui i recenti 'Le langhe e i sogni', 'Le foglie di Sibilla', 'I sambuchi di San Sebastiano', 'Il giullare di Nôtre-Dame des Neiges', 'L'azzurro della speranza'.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA