InCarnAzione, Pietrangeli e lo stupore

L’autore porterà il romanzo in cammino lungo la via Franci

(ANSA) - ROMA, 23 MAR - "Non sono io che l'ho scritto, è il libro che ha chiamato me": Andrea Pietrangeli inizia così a parlare con l'ANSA della sua ultima fatica letteraria, "InCarnAzione - Romanzo Cosmico" (SpazioInteriore), opera che rispetta la poliedricità del suo autore, nello stesso tempo musicista, cantante, compositore, grafico pubblicitario, e infine scrittore. Il libro racconta la storia di un'anima-bambino che partirà dalla stella Sirio per arrivare sulla Terra e vivere con stupore l'avventura della vita. Dal grembo materno all'età adulta, viene delineata la parabola esistenziale del protagonista, affrontando tematiche complesse, come il senso della vita e della morte. Questioni di cui l'autore parlerà anche in viva voce, percorrendo la via Francigena a piedi (nell'Anno del Cammino proclamato dal Ministro Franceschini) da Roma a Milano per presentare il suo libro. Appuntamento per parlarne il 24 marzo alle ore 21.00 presso la sala convegni della Citta' dell'altra Economia- ex Mattatoio a Roma.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA