Suffragette, esce libro ispiratore film

Castelvecchi pubblica 'La mia storia' di Emmeline Pankhurst

(ANSA) - ROMA, 28 FEB - "Se vinciamo ora questa battaglia, che è la più dura di tutte, quando in futuro verrà il momento sarà certamente più facile per le donne di tutto il mondo vincere la loro". Emmeline Pankhurst (Manchester, 1858 - Londra, 1928) ispirò della più dura battaglia per i diritti delle donne nella storia dell'Occidente. Nel 1903 fondò la Women's Social and Political Union, che ricorse a incendi di chiese o edifici abbandonati, irruzioni nelle sedi istituzionali, sabotaggi di linee telefoniche, aggressioni a politici e poliziotti. Molte suffragette, tra cui la stessa Pankhurst, subirono arresti e violenze.
    'La mia storia' è l'autobiografia dell'attivista britannica che Castelvecchi pubblica mentre arriva in sala Suffragette, il film di Sarah Gavron - con Carey Mulligan, Helena Bonham Carter e con Meryl Streep nel ruolo della Pankhurts - ispirato al libro. Distribuito da Bim-Cinema di Valerio De Paolis, esce il 3 marzo, per la Festa della Donna e i 70 anni dal primo voto delle donne in Italia, il 10 marzo 1946.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA