L'amore da Apollinaire inedito a Gamberale

Passione, desiderio e fragilità di Eros in libreria

   Il libro cult è 'Adesso' (Feltrinelli) di Chiara Gamberale su come ci si innamora dopo essersi fatti male. Ma per San Valentino anche i classici riservano sorprese: arriva l'"amore nuovo" delle lettere, inedite in Italia, e delle poesie che Gustave Apollinaire scrisse a Lou. Pubblicato nella collana di libri-cartolina 'I Pacchetti' de L'Orma editore racchiusi in una pratica sovraccoperta che può diventare una busta spedibile in tutto il mondo con un francobollo da 1,50 euro, 'Ti amerò di un amore nuovo' (10 euro) del maestro dei Calligrammi, può approdare così nella cassetta della posta del nostro innamorato. Nell'epoca delle e-mail viene recapitata in modo inaspettato la passione libera, fatta di corpi, sangue e desiderio a cui da Apollinaire da voce nelle 128 pagine di questo libro, a cura di Lorenzo Flabbi.
    Ma i regali originali proposti in libreria per la festa degli Innamorati non finiscono qui. C'e' anche un libro 'doppio' da scrivere e leggere in due: 'Ti amo tanto così' (Sonda, 9,90 euro), a cura di Pino Sartorio e Beniamino Sidoti, con 96 pagine illustrate su cui si può scrivere e disegnare per poi incontrarsi al centro e leggere i propri sogni o suggerimenti. Un tuffo nella passione che si accende con sedici voci tra le più interessanti della narrativa italiana come Giuseppe Culicchia, Aldo Nove e Valentina D'Urbano, nell'antologia 'Un bacio in bocca' (Longanesi), a cura di Giorgio Nisini. Sono racconti in cui troviamo l'amore magico, quello sepolto dalla noia del quotidiano, quello nato da una piccola bugia, quello che consuma e quello che rigenera, che fa piangere, ridere e sognare. Facciamo i conti con la fragilità dell'amore nella storia di un triangolo amoroso che parte negli anni del liceo e continua anche quando i protagonisti si sposano raccontato a tre voci in 'Chi di noi' (Notettempo) di Mario Benedetti, tra gli autori simbolo della letteratura sudamericana con Octavio Paz e Pablo Neruda. Tradotto per la prima volta in Italia da Stefania Marinoni, è il romanzo d'esordio di Benedetti che la critica uruguaiana salutò come il libro più promettente di quegli anni ed è costruito su un continuo gioco di rimandi che ci fanno entrare negli equivoci dell'amore. Dal libro 'Single ma non troppo' (Salani) di Liz Tucillo all'arrivo nelle sale del film con Dakota Johnson si esplora anche la ricerca dell'anima gemella con la storia di Julie, 38 anni, brillante editor a New York, mediamente carina, con tanti amici ma ancora senza uno straccio di fidanzato.
    La grande velista Isabelle Autissier ci regala invece 'L'amore, quando è tutto perduto' (Rizzoli), storia estrema di una giovane coppia parigina che sopravvive a una tempesta in mare finendo su un isola deserta, finalista al Premio Goncourt.
    Vittima e seduttore sono protagonisti di un inedito confronto in 'Una storia quasi perfetta' (Guanda) di Maria Pia Veladiano. E per i cuori teneri c'e' 'La storia del pinguino che tornò a nuotare' (Garzanti), il bestseller di Tom Michell, caso editoriale edito inizialmente in proprio, che racconta un'amicizia speciale: quella di un professore d'inglese e di un pinguino salvato alla fine dall'amore.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA