Claudia Gerini è Anna Rosenberg, storia di un femmicidio

Attrice ne parla a Castiglion Fiorentino, luogo riprese del film

(ANSA) - CASTIGLION FIORENTINO, 12 FEB - "Quando ho visto il copione e il tema del film mi sono spaventata, anche perché era in lingua francese. Poi però sono andata avanti nella storia e sono rimasta fortemente colpita dalla stessa perché parla di una donna sottoposta ad un abuso". Lo ha detto Claudia Gerini interprete principale di 'Anna Rosenberg', film con la regia di Michel Moscatelli e la partecipazione degli attori Christophe Favre e Pasquale Greco. Gerini ne ha parlato nella conferenza stampa di saluto all'amministrazione comunale di Castiglion Fiorentino (Arezzo) che ha sostenuto le riprese, interamente realizzate all'interno del municipio. "Il film è interamente girato in un ufficio perché al centro della vicenda c'è un interrogatorio - ha detto Claudia Gerini - e punta proprio l'attenzione sulle violenze che le donne devono purtroppo spesso affrontare. Quale donna non si è sentita sottoposta ad un sopruso anche piccolo? Affrontare questi temi è importante anche se per fortuna tanti uomini sono fuori da questa logica".
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie